Sono da poco passati 6 anni dal 24 Giugno 2013, giorno della fondazione di Mumble. In questo periodo ci siamo fermati spesso a riflettere sull’evoluzione che ha avuto Mumble nei suoi primi anni: momenti difficili, di sacrificio e cambiamento. Ma anche momenti di grandi soddisfazioni e traguardi raggiunti.

In questi 6 anni siamo cresciuti molto, acquisendo consapevolezza nelle nostre capacità. La nostra esperienza e la nostra storia ci hanno aiutati a creare un’identità chiara, fissando la rotta verso un nuovo futuro.

Vogliamo raccontare come l’esperienza e le richieste dei nostri clienti abbiano modificato e plasmato il nostro modo di lavorare, ed ora l’approccio con il mercato.

 

Ritorno alle origini

Mumble, fin dal giorno della sua fondazione, si è posizionata a fianco dei propri clienti come partner innovativo e tecnologico. Si è occupata di sviluppare piattaforme cloud e progetti digitali seguendo tutte le fasi del processo tecnologico: partendo dall’analisi delle loro necessità e alla definizione dei requisiti, fino allo sviluppo tecnologico della soluzione, che sia essa un portale web, un’applicazione mobile, un BOT, un progetto IoT o wearable.

In tutti questi anni Mumble è stata in grado di sviluppare centinaia di prodotti digitali per clienti di ogni dimensione e mercato, da start-up a importanti brand internazionali.

Oggi, queste soluzioni, sono utilizzate ogni anno da oltre 4.500.000 utenti unici!

Apprendimento

Quello che abbiamo notato è che la maggior parte dei progetti che sviluppiamo hanno in comune moltissime caratteristiche tecniche e tecnologiche. Per esempio ogni progetto richiedeva sempre:

  • Il set-up dell’infrastruttura server;
  • Lo sviluppo del back-end e delle API;
  • Lo sviluppo del CMS per l’aggiornamento dei contenuti;
  • Lo sviluppo dei client, che essi fossero web, Mobile o qualsiasi altro;
  • Il mantenimento della piattaforma digitale.

Abbiamo notato che la maggior parte dei progetti sviluppati in Mumble condividevano tra di loro i primi 3 punti dell’elenco.
Il team, dunque, si trovava a ripetere ogni volta le medesime procedure, le stesse identiche attività. Ci siamo quindi facilmente resi conto che i nostri servizi erano ripetitivi, per noi, e costosi per i nostri clienti.

Dovevamo fare qualcosa per migliorare.

 

Verso una nuova consapevolezza

E’ stato facile intuire che quelle operazioni che dovevamo ripetere svariate volte con le medesime modalità potevano e dovevano essere standardizzate! Il tempo che avremmo risparmiato poteva così essere dedicato a creare valore aggiunto per i nostri clienti e per la nostra azienda.

Abbiamo quindi deciso di sviluppare una piattaforma web che permettesse di automatizzare le fasi più standard del nostro lavoro, con l’obiettivo di ridurre drasticamente i tempi ed i costi di sviluppo, mantenendo i più elevati standard tecnologici e consentendo quindi ad ogni nostro progetto di godere delle migliori performance possibili con un minor sforzo.

E così abbiamo fatto!

In 2 anni abbiamo realizzato il primo POC (Proof of Concept) ad uso interno, che consentiva appunto di creare back-end e CMS as a service senza necessità di doverli svilupparli tutte le volte da zero.

Certo, il primo POC era grezzo e richiedeva diverse istruzioni aggiuntive oltre che un inevitabile supporto umano prima che si imparasse ad utilizzarlo appieno. Non era qualcosa di intuitivo, non era sicuramente pronto per il cliente finale ma il nostro team riusciva ad utilizzarlo bene! Nonostante la sua imperfezione ci consentiva di risparmiare tantissimo tempo che, dunque, potevamo investire sui nostri clienti e sulla crescita dei nostri prodotti.

Ci siamo trovati di colpo ad avere molto più tempo e risorse da investire nello studio dell’interfaccia, sullo studio della user-experience e della comunicazione di questo nuovo e stimolante progetto. Siamo riusciti a portare un immenso valore aggiunto al nostro cliente.

Avevamo raggiunto il nostro obiettivo.

MProducts
Nel rettangolo tratteggiato i livelli di sviluppo sostituiti dai nostri prodotti.

Come spesso accade

Come spesso accade, ci siamo resi conto che il prodotto sviluppato da Mumble poteva essere utile anche ad altre aziende, con caratteristiche più o meno simili alla nostra. Ed è con questa convinzione che lo abbiamo migliorato, documentato, reso intuitivo e utilizzabile da qualsiasi utente.

E non ci siamo fermati qua. Abbiamo identificato altre attività che, nei processi di sviluppo, ci trovavamo spesso a ripetere. Con la stessa logica del primo caso, abbiamo trasformato il nostro lavoro quotidiano, il nostro servizio, in prodotto scalabile. E cosi abbiamo creato anche:

  • MPush, servizio API based che supporta i developer nella gestione di notifiche push;
  • MAuth, sistema per la registrazione utente tramite e-mail e social login;
  • MPay, servizio API based che permette ai developer di gestire pagamenti, subscription, free trial e grace period.

Oggi Mumble dispone di una suite di prodotti digitali proprietari, a breve a disposizione delle comunità di sviluppatori, delle agency e dei brand di tutto il mondo. Prodotti nati da 6 anni di esperienza, di lavoro sul campo e da fondamentali confronti con i nostri clienti. Non da operazioni di fundraising, supposizioni o previsioni di mercato.

 

Una suite di soluzioni per il nostro team e, da oggi, per il resto del mondo.

Ecco come abbiamo interpretato il nostro lavoro fino ad oggi ed ecco dove ci siamo orientati. Nella prima fase abbiamo appreso, analizzando il nostro lavoro, mettendolo in discussione e immaginando come potesse essere migliorato.

In una seconda fase abbiamo maturato la consapevolezza che effettivamente i nostri servizi potevano essere sostituiti da prodotti migliori. In questo modo avremmo trasmesso ai nostri clienti soluzioni più performanti e con maggiori funzionalità. Più belle e interattive. Che fosse in grado di trasmettere più valore.

Nella terza fase abbiamo messo in atto ciò che abbiamo imparato nelle prime due fasi. Abbiamo scaricato a terra le nostre idee e questo ci ha dato la consapevolezza, oltre che la certezza, che possiamo portare Mumble ed i suoi clienti ad un livello superiore, ad un livello migliore.

Oggi Mumble si posiziona sempre come partner tecnologico dei propri clienti, ma con prodotti che sono in grado di velocizzare drasticamente i tempi di sviluppo, di migliorare ampiamente le prestazioni e la qualità riducendo allo stesso tempo gli investimenti necessari per implementarli.

Ora continueremo a lavorare per dare la possibilità a chiunque altro ne abbiamo bisogno di utilizzare i prodotti Mumble per sviluppare i propri progetti digitali, ponendoci come fornitore tecnologico e aprendo cosi nuove opportunità di crescita e consolidamento.

In questi 6 anni abbiamo imparato che non si è mai arrivati e che le tre parole chiave sopra raccontate non le abbandoneremo mai. Imparare. Acquisire consapevolezza. Mettere in pratica. Ripetere.